Press Enter to Search

ASSALTO AL CIELO

Festa della Comunicazione Indipendente 24/25/26 settembre 2010 ex cinodromo – viale kennedy – napoli
L’ASSALTO AL CIELO la crisi della democrazia rappresentativa e il monopolio della comunicazione mainstream, nonché dei meccanismi di aggregazione del consenso e culturali in genere, va affrontata anche sul fronte della produzione di informazione indipendente e della rivendicazione di un ruolo attivo nei flussi massmediatici. UN MEDIA COMUNITARIO vogliamo dare particolare attenzione alle dinamiche sociali e alla partecipazione in un’area territoriale definita in cui la relazione “mediata” può intersecarsi con quella diretta e personale. “un’opinione” partecipata, costituita dalla facilità di accesso e dagli strumenti forniti per una partecipazione consapevole e qualitativa. L’IMPATTO SUL TERRITORIO il processo di alienazione democratica, la blindatura degli interessi peggiori, la filosofia da subalterni che nelle nostre terre ha ormai radici storiche e sociali consolidate, hanno come contraltare tante energie sociali e culturali, tutte le mobilitazioni e i conflitti che attraversano quotidianamente il nostro territorio. tutte queste istanze che nascono in campania faticano a sfondare il muro della comunicazione politica, a farsi immaginario alternativo e condiviso per un cambiamento possibile. Questo è il primo ruolo per il nostro media comunitario! IL DIGITALE TERRESTRE dallo scorso autunno, il passaggio in Campania delle trasmissioni televisive sulla piattaforma digitale terrestre, a fronte della moltiplicazione dei canali disponibili, si presenta come una replica degli stessi processi della trasmissione analogica, confermando gli oligopoli di sempre anche sul piano locale. è stato nei fatti un regalo inaccettabile ai soliti noti, che differisce molto da come lo stesso processo si è caratterizzato in altri paesi del mondo dove si è ricavato nuovo spazio anche alla comunicazione pubblica e a quella esplicitamente non commerciale. al tempo stesso la proliferazione dei canali ne ha però abbattuto il costo d’accesso, introducendo il fenomeno del tutto nuovo del fitto di banda da parte degli operatori di rete. questa per tutti noi è un’opportunità reale e percorribile. GLI ASSALTATORI interlocutori privilegiati sono tutte quelle realtà territoriali, associazioni, comitati e movimenti in cui si promuovono forme di cittadinanza attiva nella direzione degli scopi sociali di questo progetto, insieme alle realtà della scena culturale e comunicativa che intendono sperimentare in questa direzione e ai singoli cittadini che si riconoscono nelle finalità espresse dall’obiettivo generale. WEB COMMUNITY individuare i sostenitori editoriali ed economici del progetto, sia individuali che collettivi, per mappare competenze e disponibilità, per avviare l’archiviazione dei contenuti utilizzabili, ma soprattutto per condividere gli strumenti necessari per costruire giorno per giorno la basi di questo progetto in maniera aperta e condivisa.
Share
There are no comments yet, add one below.

goin up
t Twitter f Facebook g Google+