Press Enter to Search
ENGLISH VERSION

Pagina in costruzione…

alberto-grifi-01 …”Il caldo e le zanzare non aiutano ma i ragazzi seguono entusiasti il lavoro fino all’ultima scena, fino al cartello finale con i ringraziamenti e la parola fine. Sanno che questo è l’inizio di un lungo e difficoltoso lavoro nell’ambito della comunicazione. Sentono la responsabilità di dover proseguire ora da soli nel progettare strumenti di comunicazione in forma creativa e alternativa. Parlare e diffondere tra le comunità le storie di violenza e repressione, le storie del campo che nessuno ha mai potuto e voluto raccontare, perché a volte ricordare è tanto, troppo doloroso. Perchè la possibilità reale di riprendere in mano la parola per comunicare esiste e per farlo c’è bisogno dell’appoggio e della collaborazione di tutti. Ed è su questi sguardi che ritroviamo le parole e le visioni di Alberto Grifi. Sguardi che ci hanno accompagnato a demolire le barriere del professionismo borghese, verso una realtà della comunicazione comunitaria dove si infrangono definitivamente i ruoli di autori e protagonisti….” LA COMUNICAZIONE È UN’ATTIVITÀ UMANA, COLLETTIVA E DI LIBERTÀ. Ironriot, Colombia 2007

PRESENTAZIONE L’odierna realtà della comunicazione gestita prevalentemente da grossi gruppi economici, esclude dal flusso comunicativo numerose comunità e strati sociali. Per molti l’informazione è un’esperienza che si subisce e se ne esce frastornati, delusi e impotenti. Il mondo dell’informazione e dei processi comunicativi si presenta alle comunità marginali della nostra società come un monolite che non lascia possibilità d’accesso e comprensione. CONTINUA A LEGGERE

OBIETTIVI E STRATEGIE La Scuola di Comunicazione Popolare è uno spazio di formazione libertario il cui obiettivo fondamentale è accrescere la consapevolezza sull’importanza della comunicazione indipendente e della libertà d’espressione. CONTINUA A LEGGERE MODULI Generalmente il piano formativo della Scuola di Comunicazione Popolare si divide in 6 moduli: CONTINUA A LEGGERE STORIA Dal 2005 al 2007 abbiamo realizzato i laboratori della Scuola di Comunicazione Popolare in Colombia. Collaborando con l’ONG International Peace Observatory abbiamo incontrato le comunità contadine in resistenza nella zona del Magdalena Medio, nel Catatumbo e nel Tolima. CONTINUA A LEGGERE I laboratori della Scuola di Comunicazione Popolare Alberto Grifi sono tenuti dall’Associazione Culturale Visual Communication Project e dal collettivo Teleimmagini dello Spazio Pubblico Autogestito XM24 di Bologna.
goin up
t Twitter f Facebook g Google+